15/01/2018 La nona edizione della Granfondo Pissei Edita Pucinskaite  in programma il 17 Giugno, ha una nuova immagine.  A realizzarla Vanessa Falasca, studentessa della 3 I del Liceo Artistico P. Petrocchi: la sua armoniosa opera è stata la più votata al concorso di pittura, promosso dall’Avis Bike Pistoia, organizzatore del più numeroso evento cicloturistico in Toscana.  

La Granfondo pistoiese è nata per promuovere la donazione del sangue e la cultura della solidarietà nello sport oltre ad offrire ai ciclisti una giornata di sana fatica, natura, cultura, buona cucina e divertimento. Disegnare tutto ciò su un foglio di carta non è affatto semplice, è una vera e propria sfida, ma è ciò che ogni anno viene chiesto ai ragazzi. Ma loro sanno stupire e tirare fuori creatività e fantasia. Soprattutto i disegni 2018 realizzati dagli studenti della 3I seguiti dalle Professoresse Costanza Ballati e Paola Ravaglia erano particolarmente ricchi, dentro le loro bozze c'era tanta ricerca, studio, cura e passione. Tutto ciò non può che rendere felice l’Avis Bike visto che valorizzare i giovani talenti e promuovere l’arte e l’originalità è un altro tasto sul quale preme il comitato organizzativo, coordinato dal Presidente Stefano Sichi.

L’opera di Vanessa Falasca rappresenta la sintonia tra il ciclismo, l’altruismo, la terra, la montagna e città di Pistoia ed è stata realizzata con la penna e matita. Sarà l’emblema della edizione 2018 e verrà riproposta sui social e sulla maglietta ufficiale ciclistica che indosseranno tanti partecipanti. La seconda classificata è Marta Merli mentre la terza è Eleonora Domenicali. Tutte tre riceveranno dei buoni sconto, mentre con i quadri di tutti i ragazzi della 3 I verranno premiati i migliori della Granfondo 2018 .